0DCFAEF8-C20E-4386-8C5F-47677FBED9E8

By on aprile 9, 2018

Caro Peppe, se si potesse leggere a occhi chiusi, ti chiederei di gustarti questo pezzo esattamente così. Tuttavia, un piccolo esperimento lo puoi fare. Chiudi gli occhi per un istante e pensa al quartiere romano di San Lorenzo. Cerca nella tua memoria una delle sue peculiarità. Un palazzo distrutto, privo di vita, accanto alla movida notturna. Scegli tu uno dei suoi mille contrasti. Fatto? Ora metti bene a fuoco, che te la do io una perla immersa in mezzo ai localini e localetti, audacemente collocata per soddisfare chi non ama la cucina improvvisata, l’igiene discutibile, il personale scortese e l’arredamento di cattivo gusto.

56BB902D-D6FD-494D-A934-2E0FFAC362F3
Sì, se vai al http://www.pastificiosanlorenzo.com trovi proprio un menù curato, alla portata dei più tradizionalisti ma anche degli impavidi esploratori come me. La cura e la pulizia annienta le immagini di qualche clochard di zona e la gentilezza del personale di sala elimina le reminiscenze di quella fetta di studenti fuori sede che fa bagordi nel quartiere. L’arredamento? Il restyling di questo posto ti farà felice, anche perché ricorda un po’ quello del tuo locale, modaiolo ma originale.

68188DEE-E506-4954-BCA6-C3C7B9518991
Vuoi sapere come ci sono andata a finire, visto che non frequento tanto la zona? Scommetto di no, ma io te lo dico lo stesso, perché mi piace quando fremi per leggere delle portate di cui mi beo. Allora, devi sapere che il nuovo chef è uno che la sa lunga quando si tratta di creare piatti irresistibile. Quindi, come mai avrei potuto esimermi dall’andare a curiosare tra le sue novità? E in effetti,  https://www.facebook.com/simoneballicuchef/non si è smentito affatto e ha deliziato me e il mio supereroe (non rosicare se mi accompagno con un personaggio della Marvel!) e pensa che sua madre fa delle alici da sturbo ma, ciò nonostante, ha gradito e non poco le finger alici con coulis di pomodoro e maionese alle erbe dell’antipasto come me, che sono banalmente umana!

014E5BFA-07D0-480A-A785-4DFD6633D205
Eccezionalmente, invece, ho mangiato di buon grado la tartare di scampi, solitamente snobbati, con mela annurca, Kefir e lime. Spero addirittura resti anche nel nuovo menù primaverile pronto a debuttare a tavola. Forse il merito è stato anche dell’ottimo accostamento bevereccio che ha accompagnato ogni piatto.

5BE94CA0-1984-4247-8E20-0D9288EE0A26

E, in tal senso, una parola lasciatela dire, che è una cosa troppo buffa per risparmiatela. Tornando a fagiolo sui contrasti, non ho potuto non osservare che l’abile selezionatore dei nostri calici indossasse una felpa con la scritta “Barolo”, mentre amabilmente illustrava le caratteristiche di bollicine e bianchi sublimi. Dimmi te se anche questo non è folcloristicamente coerente con San Lorenzo?
Quindi, ricapitolando, piatti tradizionali rivisitati e creazioni geniali e sapientemente costruiti, cantina ben selezionata e degna del super polpo con patate fumé, ketchup all’arrabbiata e alloro

C5F26F13-FA4C-465C-89C7-5E7B45965292

come potevo non osare a cercare una nota dolente tra tutta quella bontà e bellezza? Sì, hai capito bene, sono andata a ispezionare i servizi. Sei pronto? Perché credo che sto per suggerirti l’idea geniale! Non indovinerai mai cosa ho trovato nel bagno. Dai, prova! Vabbè, sei una pippa, te lo dico io: un frigo vintage! Non ci credi? Vieni a vedere, che non ho stupidamente immortalato il cimelio.

E non credere che le portate non siano abbondanti. Cafone no, ma misere mai! Beccati questo tortello aglio, olio e peperoncino, con una goduriosa bottarga handmade, pioppini e burrata.

4850E2D7-3E2D-4600-9516-EDC33AA33BE1

Stai sbavando, ammettilo!

A me ha fatto questo effetto il carciofo, di cui sai ho un debole, per cui ovunque vado lo ordino, in tutte le salse, pur di assaggiare uno dei miei “fiori” preferiti. Ebbene, Simone non mi ha deluso e con il suo carciofo fondente ripieno di se stesso, aglio dolce, pecorino e menta, è riuscito pure a farmi digerito il nemico che condivido con i vampiri.

40C758DF-0B6A-42E6-B7AD-2021DDE16476

Che c’è? Vuoi sapere cosa è quel paninozzo in bella vista? Ma allora quando ti dico che qui ogni palato può essere soddisfatto, proprio non mi credi? Uffa, non ti racconto più niente!

Leave Comment