IMG_9596

BENVENUTI… IN CILENTO!

By on agosto 23, 2017

Ciao Peppì,
Oggi ti racconto la fiaba di un viaggio. Inizia sull’autostrada Roma- Napoli, prosegue sulla Salerno- Reggio Calabria e si avvia a terminare dopo l’uscita di Battipaglia, direzione Paestum, e culmina a Castellabate.
La magia in realtà inizia alla rotonda del bar Torretta, punto di riferimento dei villeggianti del posto. Da qui si diramano le strade che portano verso Castellabate, verso il piccolo porto di San Marco e verso l’isola di Licosa, con il suo entusiasmante faro. Santa Maria, invece, la incontri prima della rotonda che mi ha dato i punti cardinali di questa terra, nel cuore del Cilento.

IMG_9583
Le leggende narrano di un luogo di turismo discreto e a uso e consumo dei campani impossibilitati a trascorrere lunghi periodi in Costiera Amalfitana, per via dei prezzi proibitivi del periodo estivo. La serenità delle serate e la vastità delle spiagge, però, ha subito un’alterazione a seguito del successo del film “Benvenuti al sud” con Claudio Bisio e Alessandro Siani. La location, in effetti, si è prestata molto bene come palcoscenico e ha attratto turisti curiosi da ogni parte d’Italia. Intraprendenti come i partenopei sanno essere, in meno che non si dica, gli sparuti abitanti cilentani hanno rapidamente colto la palla al balzo e attrezzato le loro piccole località in luoghi turistici ben organizzati e ospitali.

IMG_9597

Un improvviso risveglio delle coscienze ha così portato in auge il valore dei prodotti tipici locali, panorami mozzafiato hanno smesso di restare inosservati e sono diventati protagonisti indiscussi dei social e dei più esigenti vacanzieri. Sono nate SPA, ristoranti, lidi balneari e pub, che hanno favorito l’organizzazione di eventi volti a soddisfare le curiosità e a impegnare in maniera piacevole le calde serate estive. Nel castello di Castellabate (pure il gioco di parole aiuta a rendere più attraente la piccola cittadina a più di 400 metri sul livello del mare), per esempio, è stata allestita una mostra davvero ben gestita e organizzata.

IMG_9598 IMG_9607

Ma chi ha il merito di aver dato ampia soddisfazione alle migliaia di turisti che sono passati da qui è stata senza dubbio la natura, che a differenza di chi ha stabilito le tariffe per i parcheggi, non ha avanzato pretesa alcuna, non ha avuto bisogno di rincarare la dose e soprattutto non si è risparmiata.

IMG_9780

Qui è possibile sentire le risate dei bambini che corrono per le stradine a misura d’uomo, gli schiamazzi degli adolescenti che nuotano rumorosamente fino alle boe, le ruote dei passeggini spinti da giovani coppie che si beano della bellezza del paesaggio, lo schiocco dei baci delle coppie che si promettono amore davanti a un tramonto, lo strepito della carta accartocciata dai nonni mentre offrono la merenda di un tempo ai nipotini di passaggio.

IMG_9592

Sul lungo mare di Santa Maria, nel tardo pomeriggio i più atletici danno sfoggio all’abbronzatura correndo con eleganza. Stessa eleganza e stesso posto ma attività diversa è quella di chi ascolta musica nel nuovo pub, che altro non è che il vecchio bar rimesso bene, mentre sorseggia un drink.

IMG_9761

Le giornate qui scorrono veloci. Giornata in spiaggia, con ciabatta, un pane tipico del posto imperdibile, sotto l’ombrellone, ritorno a casa nel pomeriggio, doccia è tenuta sopiva con corsetta annessa. Carichi di iodio, si va con la seconda doccia e di aperitivo, per poi correre a cena auspicando di accaparrarsi uno degli introvabili parcheggi.

IMG_9764

Le tracce di sabbia sul tappetino della macchina, i costumi stesi sotto la tettoglia di piante rampicanti, il mare all’orizzonte, la vallata verde ai piedi, qualche coppia ben assortita si cane e gatto che cerca avanzi tra le salite e le curve danno il via alla notte che può scendere e accompagnare a letto.

IMG_9628 IMG_9776
Tramonti incantevoli, vallate sterminate, torri prorompenti e spiagge ospitali hanno depurato l’uomo dalle scorie dell’inverno e offerto provviste per l’autunno alle porte.

Leave Comment